A partire dal 1° gennaio 2010 è obbligatorio l'utilizzo dell'IDENTIFICAZIONE ELETTRONICA negli allevamenti ovini e caprini, secondo il Regolamento CE 21/2004.

Secondo questo Regolamento, a partire da questa data tutti i nuovi nati devono essere identificati, entro sei mesi dalla nascita e prima che l'animale lasci l'azienda, attraverso due sistemi: identificativo elettronico (bolo ruminale o marchio auricolare elettronico) e identificativo tradizionale (marchio auricolare o tatuaggio).
Nel caso di animali destinati alla macellazione entro 12 mesi dalla nascita e non destinati all'esportazione, è possibile l'identificazione semplificata attraverso marchio auricolare sull'orecchio sinistro riportante almeno il codice aziendale.

Go to top