IN VISITA ALL'AZIENDA AGRICOLA FAMIGLIA BARONI!

Categoria principale: NEWS

SOCIETA' AGRICOLA FAMIGLIA BARONI

PRODUZIONE e VENDITA di:
Capre/becchi da rimonta
Latte di capra
Formaggi
Salumi
Carne di Razza Piemontese
Miele, conserve, riso (aziende agricole della zona)

SPACCIO AZIENDALE:
Venerdi 17-19 e Sabato 10-12.30 15.30-19

MERCATO AGRICOLO:
Abbiategrasso (tutti i sabati), Rho (secondo sabato del mese)

CONTATTI: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 347 5843873 - 3286761063

Pagina FB

VIDEO AZIENDALE

 

Abbiamo lasciato le colline della Brianza e ci siamo spostati ad Abbiategrasso, paese ricco di storia nel cuore del Parco del Ticino.

Ad ospitarci oggi è la “Società Agricola Famiglia Baroni”, cinque generazioni di allevatori e agricoltori che da sempre animano la Cascina Vecchia Rossa, situata a 4 Km dal centro cittadino.

Appena arrivati, subito ci viene incontro Emanuele che, insieme al fratello, rappresenta l’ultima generazione presente in azienda; ha da poco finito di mungere ed è pronto a raccontarci la storia della sua famiglia.

L’azienda si estende su 90 ettari, dove vengono coltivati: soia, frumento, orzo, mais e foraggi come erba medica, prato stabile e miscugli.
L’allevamento conta 60 bovini di razza Piemontese oltre a 290 capre Camosciate.

 



L’allevamento caprino è stato introdotto quasi per scommessa nel 2011, con l’obiettivo di incrementare il reddito aziendale.
Emanuele ci racconta che dopo aver girato qualche allevamento, la famiglia ha deciso di partire con 45 caprette Camosciate, per arrivare ad oggi ad avere ben 180 capre in lattazione (120 in stagione e 60 fuori stagione), 10 becchi e un centinaio di caprette da rimonta.

Alimentazione

‘Tutte le capre vengono alimentate con fieni di secondo e terzo taglio completamente prodotti in azienda mentre utilizziamo il primo taglio solo per le asciutte e i bovini da carne.
Per quanto riguarda il mangime, somministriamo durante la mungitura un concentrato proteico (nucleo) con l’aggiunta di granella intera di mais mentre, solo a mezzogiorno, utilizziamo un mix di granelle e come foraggio distribuiamo l'erba medica.
In totale quindi forniamo 1,2 kg concentrato/capo/giorno frazionati in 3 pasti'

 

 

Riproduzione

Emanuele ci racconta che fino a quest’anno tutte le capre si sono sempre riprodotte in monta naturale ma dal prossimo anno, un gruppo di 18 capre in stagione verrà invece fecondato artificialmente.

Come mai questa scelta?
‘Siamo contenti delle produzioni e degli animali che abbiamo, però non vogliamo smettere di migliorare. Crediamo che la F.A., nonostante i costi, sia un ottimo mezzo per aumentare il valore della nostra stalla e darci la possibilità di raggiungere obiettivi sempre più importanti.’


Per dimostrarci il valore dei suoi animali, Emanuele ci porta in ufficio a vedere l’ultimo bollettino dei controlli funzionali.
In stagione le capre hanno una media produttiva di 3.5 L/capo/giorno, mentre quelle fuori stagione si attestano ancora intorno ai 2,7 L/capo/giorno. Pensate che circa una decina di capre in stagione, nell’ultimo mese hanno avuto una media produttiva superiore ai 5 L/giorno e una capra ha raggiunto i 7 L/giorno.


Il latte prodotto viene quasi totalmente venduto a una grossa industria lattiero-casearia e a un piccolo caseificio della zona, solo una piccolissima parte viene trasformata in azienda per produrre yogurt e cacioricotta.

Dove possiamo acquistare i vostri prodotti?

‘Abbiamo lo spaccio qui in azienda e poi partecipiamo ai mercati contadini di Rho e Abbiategrasso. Oltre a vendere la nostra carne, i nostri salumi e formaggi abbiamo anche: riso, conserve, miele e altri prodotti di aziende agricole tutte della nostra zona’

 




Obiettivi per il futuro?

‘Ci piacerebbe costruire la nuova stalla per le capre, una struttura moderna, meccanizzabile, a basso impatto così da poter incrementare ancora un po' i numeri, garantire il massimo benessere agli animali e avere la possibilità di lavorare con la massima efficienza...per adesso è solo un'idea ma speriamo a breve di poterla realizzare!’