o FIURINA' o GRIGIA DELLE VALLI DI LANZO

 

DESCRIZIONE

Origine e diffusione
Questa popolazione caprina è diffusa nelle Valli di Lanzo, nel Canavese e nella Val di Susa. La sua consistenza si aggira intorno a 150 capi, allevati in piccoli nuclei.

Caratteri tipici
- Taglia: medio-piccola.
- Testa: leggera, con frequente presenza di corna nei due sessi (86% dei maschi e 60% delle femmine), più sviluppate nel maschio, a sciabola.
- Mantello: pelo corto, della caratteristica colorazione Fiurinà, cioè bruno o bruno-rossiccio con striature sul dorso e balzane di peli più o meno lunghi, di color grigio, bianco-grigio, nero o beige-violaceo, miscelati nelle diverse tonalità. Può essere presente una riga mulina scura come pure la parte distale degli arti nera (stivali).

Peso medio
- Maschi adulti: 55-65 Kg
- Femmine adulte: 50-55 Kg

 

Attitudine: allevata principalmente per la produzione di latte. I capretti allattati dalle madri sono venduti al peso vivo di 10-12 kg.

 

Tipo di allevamento: allevata solitamente in modo estensivo o semi-estensivo con un’alimentazione basata quasi esclusivamente sul pascolamento (fondovalle in primavera/autunno e alpeggio in estate, da giugno a ottobre) e sull'impiego di foraggi conservati (fieno) in inverno.



 

Hai fotografie della capra SCREZIATA? Inviale a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Go to top