DESCRIZIONE

Origine e diffusione

Popolazione eterogenea con influenza delle razze Toggenburg, Alpina, Maltesea e Girgentana. Diffusa nella provincia di L’Aquila con una consistenza di circa 5.000 – 6.000 capi.
Il Registro Anagrafico di razza è stato attivato nel 2002.

Caratteri tipici

- Taglia: media.
- Testa: fine, leggera, a profilo leggermente concavo. Corna presenti o assenti.
- Tronco: di contenuti diametri trasversali e longitudinali. 
- Mantello: a pelo raso, talvolta lungo, di vari colori: bianco, nocciola, grigio, marrone, nero.

Caratteri biometrici

 

Maschi

Femmine

  adulti adulte

Altezza al garrese (cm)

75-80 65-70

Peso (kg)

70 55-60

Caratteri riproduttivi

Tasso di gemellarità del 90-95%.

Tipo di allevamento

L’ambiente di allevamento è tipicamente montano. Gli allevamenti sono stanziali e costituiti da greggi piuttosto consistenti, con alimentazione basata sul pascolo. In inverno, a causa della coltre nevosa, gli animali vengono stabulati e razionati con fieno e cereali.


CARATTERI PRODUTTIVI

Produzione di latte e carne, in particolare capretto leggero.

 

Hai fotografie della razza CAPRINA DI L’AQUILA? Inviale a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Go to top