DESCRIZIONE

Origine e diffusione

L’origine di questa razza è sconosciuta. Attualmente è presente soprattutto nelle aree interne della provincia di Salerno, in particolare nel territorio del Cilento. Risulta diffusa nelle zone di alta collina e di montagna e nelle aree con macchia mediterranea, i cui pascoli sono di più difficile accesso e meno produttivi.
Il Registro Anagrafico di razza è stato attivato nel 2002.

Caratteri tipici

- Taglia: media.
- Testa: piccola, con corna presenti nel 60% dei soggetti di entrambi i sessi, prevalentemente di tipo garganico o anche di tipo alpino. Presenza di barbetta nel 85% dei soggetti. La metà circa dei soggetti risulta avere un portamento dell’orecchio semi-pendente laterale ed il 20% orizzontale.
- Collo: robusto, ben unito alla spalla ed al garrese, presenza di tettole in entrambi i sessi.
- Tronco: spalla ben legata al torace, che si presenta abbastanza profondo, dorso e lombi larghi, allungati e muscolosi, addome di media ampiezza, linea dorso-lombare tendente all’orizzontale, groppa mediamente sviluppata e tendenzialmente spiovente e/o inclinata verso gli ischi. 
- Apparato mammario: mammella prevalentemente di tipo bifida, cui seguono i tipi ipoglobosa, semibifida e globosa.
- Arti: robusti, articolazioni asciutte, unghielli ampi, duri e resistenti, ben conformati e di colore nero. 
- Mantello: di colore nero uniforme, con presenza nei maschi di pelo prevalentemente solo lungo e nelle femmine di pelo solo lungo (67%) e lungo e corto (25%). Sono tollerate limitate pezzature, in particolare nella regione ventrale e piccole balzane ma sempre accompagnate da unghioni neri.
- Pelle e pigmentazione: pelle sottile e di colore nero; lingua, palato ed aperture naturali scure.
- Difetti di tipo zoognostico che precludono l’iscrizione al Registro: mantello con elevata alterazione della pigmentazione bianca in quasi tutto il corpo, presenza di ampia pezzatura bianca associata ad assenza di corna, mantello con eumelanina bruna associata a riga mulina e pelo corto.

 

Caratteri biometrici

 

Maschi

Femmine

  12 mesi

adulti

12 mesi

adulte

Altezza al garrese (cm)

70 76 65 68

Altezza alla groppa (cm)

69 74 65 68
Altezza toracica (cm) 35 37 28 33
Larghezza anteriore groppa (cm) 17 18 15 16
Lunghezza tronco (cm) 69 85 64 69
Circonferenza toracica (cm) 83 90 74 81

 

Tipo di allevamento

La consistenza degli allevamenti va da pochi capi a 80–100 capi con punte che arrivano anche a 200, spesso di tipo misto con ovini e caprini. Il sistema di allevamento è di tipo estensivo o semiestensivo stanziale, con ampia utilizzazione del pascolo.


CARATTERI PRODUTTIVI

I prodotti dell’allevamento sono costituiti dalla carne, con la produzione del capretto leggero, e dal latte, solitamente trasformato a livello aziendale in cacioricotta, in formaggio di solo latte caprino o anche misto a latte ovino e in ricotta, sia fresca sia stagionata.

 

OBIETTIVI DELLA SELEZIONE

Conservazione della variabilità genetica, aumento della produzione quali-quantitativa di latte e della propensione ai parti gemellari, mantenimento delle caratteristiche di rusticità e prolificità dei soggetti.

 

Hai fotografie della razza CILENTANA NERA? Inviale a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Go to top