DESCRIZIONE DELLA RAZZA

Origine e diffusione

La razza Garganica è autoctona del Gargano. E' allevata in tutto il promontorio del Gargano, in provincia di Foggia e limitatamente in altre regioni dell'Italia centro-meridionale. Il Libro Genealogico è stato attivato nel 1973.

Caratteri tipici

- Taglia: media.
- Testa
: relativamente piccola, con ossa nasali corte, larghe, depresse nella loro connessione frontale; profilo camuso, faccia lunga e triangolare alla base; la fronte presenta un ciuffo abbastanza sviluppato di folti e lunghi peli; gli occhi sono grandi, vivaci e di color castano chiaro; la testa è provvista di corna in ambo i sessi, nei maschi ravvicinate alla base leggermente appiattite lateralmente con punte divergenti; nelle femmine si può anche riscontrare un tipo di corna tondeggianti e rivolte all'indietro; orecchie lunghe e portate di lato ed orizzontalmente; mento dotato di barba alquanto sviluppata.
- Collo
: lungo ed esile (più tozzo nei maschi) con presenza di tettole nelle femmine.
- Tronco
: garrese sporgente; lombi forti, larghi, corti e muscolosi; regione dorso-lombare a profilo rettilineo; groppa mediamente sviluppata e spiovente.
- Apparato mammario
: mammella raccolta di medio sviluppo, con capezzoli piccoli, leggermente divergenti verso l'esterno. Sono tollerati, ma costituiscono difetto i capezzoli accessori.
- Arti
: corti e robusti con unghielli solidi di color nero.
- Mantello
: di colore nero lucente, può presentare sfumature nero-rossastre; pelle elastica di colore nero.

 


Azienda Giuseppe Simeone

 

 

Caratteri biometrici

  Maschi Femmine
  18 mesi adulti 18 mesi adulti
Altezza al garrese (cm) 75 85 60 75
Altezza alla groppa (cm) 70 80 58 70
Altezza toracica (cm) 35 38 30 35
Larghezza toracica (cm) 50 55 45 50
Larghezza anteriore groppa (cm) 30 40 30 35
Lunghezza tronco (cm) 80 95 70 85
Circonferenza toracica (cm) 75 95 65 80
Peso (kg) 35 55 30 35

 

Caratteri riproduttivi

- fertilità = 95%
- prolificità = 160%
- fecondità su base annua = fertilità x prolificità = 152%
- età media al primo parto = 18 mesi.

 

Tipo di allevamento

Viene allevata in medi e grandi allevamenti, allo stato estensivo o semiestensivo.

 


Azienda Giuseppe Simeone

 


CARATTERI PRODUTTIVI

 Categoria

Latte Kg

Grasso %

Proteine %

 Primipare

19

117

-

-

 Secondipare

105

126

-

-

 Terzipare e oltre

38

162

-

-

Dati AIA (2004)

La principale produzione è la carne, con il capretto da latte di 7-8 kg di peso vivo e il caprettone di 15-20 kg. La carne del capretto presenta un colore rosa pallido, una consistenza cedevole e una grana finissima; contiene un basso tenore in grasso (2-5%) ed è facilmente digeribile. La produzione di latte è di circa 1,5 q per lattazione, la metà dei quali è utilizzata per l’alimentazione del capretto; la rimanenza viene trasformata in poche varietà di formaggi: canestrato per il consumo fresco o da grattugia e cacioricotta.


OBIETTIVI DELLA SELEZIONE

Valorizzazione della produzione quali-quantitativa di latte destinato alla trasformazione casearia per prodotti tipici e tradizionali, miglioramento dell'attitudine al pascolamento con attenzione alla correttezza degli appiombi ed alla robustezza della costituzione, miglioramento delle caratteristiche morfologiche della mammella, aumento della fertilità e della prolificità. Recentemente è stata proposta l’istituzione di un Centro Genetico per la salvaguardia e il miglioramento della razza Garganica e di un centro per la raccolta del latte.


PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE SULLA RAZZA GARGANICA

  • Richetti, F. Intrieri, F. Barbieri, V. Rendina, N Crossbreeding trial between Toggenburg bucks and Gargano does: birth weight of the F1 crossbreds. [in Italiano] Atti della Società Italiana Delle Scienze Veterinarie. 1975. 29: 475-478.
  • Rubino, R Goat breeds in Italy. Animal Genetic Resources Information. 1993. 11, 47-62.
  • Chianese, L. D'Auria, R. Ferranti, P. Garro, G. Mauriello, R. Rubino, R. Addeo, F Occurrence of novel alpha s1-casein variants in Italian goat breeds. Production and utilization of ewe and goat milk. Proceedings Crete, Greece 19-21 October 1995. International Dairy Federation, Brussels, Belgium. 1996. 141-147.
  • Tripaldi, C. Martillotti, F. Terramoccia, S Content of taurine and other free amino acids in milk of goats bred in Italy. Small Ruminant Research. 1998. 30: 2, 127-136.
  • Rubino, R. Claps, S. Pizzillo, M. Agoglia, E Lipase activity in milk of different goat breeds of Southern Italy. Milking and milk production of dairy sheep and goats. Proceedings of the Sixth International Symposium on the Milking of Small Ruminants, Athens, Greece, 26 September-1 October, 1998. Wageningen Pers,Wageningen, Netherlands.  1999. 559-560.
  • Tripaldi, C. Terramoccia, S. Angelucci, M. Imperilia, A. Pizzillo, M. Martillotti, F Study of free amino acids in milk of goat breeds reared in Italy. [in Italiano] Latte. 1999. 24: 7, 46-53.
  • Borghese, A. Terzano, G. M. Dell'Aquila, S. Rubino, R. Debenedetti, A. Malfatti, A Annual cyclic ovarian activity in four Mediterranean goat breeds. Zootecnica e Nutrizione Animale. 1999. 25: 2, 81-89.
  • Alloggio, V. Caponio, F. Pasqualone, A. Gomes, T Effect of heat treatment on the rennet clotting time of goat and cow milk. Food Chemistry. 2000. 70: 1, 51-55.
  • Maiorano, G. Filetti, F. Salvatori, G. Gambacorta, M. Bellitti, A. Oriani, G Growth, slaughter and intra-muscular collagen characteristics in Garganica kids. Small Rumin Res. 2001 Mar;39(3):289-294.
  • Erhardt, G. Jager, S. Budelli, E. Caroli, A Genetic polymorphism of goat alpha S2-casein (CSN1S2) and evidence for a further allele. Milchwissenschaft. 2002. 57: 3, 137-140.
  • Graziano, M. D'Andrea, M. Angiolillo, A. Lagonigro, R. Pilla, F A new polymorphism in goat beta-lactoglobulin promoter region. Italian Journal of Animal Science. 2003. 2: 1, 67-70.
  • Chessa, S. Budelli, E. Gutscher, K. Caroli, A. Erhardt, G Short communication: Simultaneous identification of five kappa-casein (CSN3) alleles in domestic goat by polymerase chain reaction-single strand conformation polymorphism. J Dairy Sci. 2003 Nov;86(11):3726-9.
  • Sacchi, P. Chessa, S. Budelli, E. Bolla, P. Cerotti, G. Soglia, D. Rasero, R. Cauvin, E. Caroli, A Casein haplotype structure in five Italian goat breeds. J Dairy Sci. 2005 Apr;88(4):1561-8.
  • Chessa, S. Budelli, E. Chiatti, F. Cito, A.M. Bolla, P. Caroli, A Short communication: predominance of beta-casein (CSN2) C allele in goat breeds reared in Italy. J Dairy Sci. 2005 May;88(5):1878-81.
  • Pieragostini, E. Rullo, R. Scaloni, A. Bramante, G. Di Luccia, A The alpha chains of goat hemoglobins: old and new variants in native Apulian breeds. Comp Biochem Physiol B Biochem Mol Biol. 2005 Sep;142(1):18-27.
  • Casucci, M Capra Garganica: produzione, sanità e selezione. Patrimonio della cultura e del territorio. L’allevatore di ovini e caprini. 2006. 1: 14-15.
  • Todini, L. Malfatti, A. Terzano, G.M. Borghese, A. Pizzillo, M. Debenedetti, A Seasonality of plasma testosterone in males of four Mediterranean goat breeds and in three different climatic conditions. Theriogenology. 2007 Feb;67(3):627-31. 
  • Albenzio, M. Santillo, A. D'angelo F. Sevi, A. Focusin of casein gene cluster and protein profile in Garganica goat milk J Dairy Res. 2009 Feb;76(1):83-9.
     

Hai fotografie della razza GARGANICA? Inviale a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Go to top